fbpx

Stellantis parte bene in europa e USA

copytradingitalia.com - stellantis
Condividi sui social!

Stellantis parte bene in europa e USA – Stellantis è il nuovo gigante europeo dell’automotive, nato dall’unione di FCA e PSA per fronteggiare la contrazione del mercato automobilistico registrata a livello globale.


La nascita di Stellantis, posiziona il colosso automobilistico al quarto posto nel mondo con una forza lavorativa di circa 400mila persone.

copytradingitalia.com - Stellantis parte bene in europa e USA


Nell’ultimo anno il mercato dell’auto in europa (fonte ACEA – associazione europea dei costruttori) ha avuto una riduzione del 23,7% rispetto all’anno precedente.

Se vogliamo analizzare le perdite relative elle due nazioni. Italia e Francia nel 2020, l’Italia ha chiuso con un calo del 27,8% mentre la Francia ha registrato un calo del 25,5%.

Nel 2020 FCA e PSA hanno registrato un crollo delle rispettive azioni,

Se andiamo nel dettaglio, FCA ha fatto segnare un -25% rispetto ad inizio anno, mentre PSA è andata ben oltre, con un crollo del 29% del valore in borsa

Nel mese di Dicembre, comunque, entrambi i gruppi hanno mostrato un leggero rialzo.

Con la presentazione del guppo Stellantis, prima nelle borse europee, e in questi giorni a Wall street, John Elkan e l’amministratore delegato Carlos Tavares, lavoreranno per invertire il trend del 2020.

Infatti, contando sull’ottimo risultato che hanno ottenuto nelle borse europee e americane alla presentazione del gruppo, tenderanno a rassicurare gli investitori.


Il primo scoglio da superare, sarà l’incontro previsto il 20 Gennaio

con i sindacati per definire le nuove strategie economiche,

visto che si è parlato spesso di riduzione della forza lavoro e delocalizzazione.

Notizie che preoccupano non poco i lavoratori italiani e francesi della “nuova” azienda.


Lunedì, il nuovo colosso dell’auto è entrato prepotentemente nelle borse europee di Milano e Parigi.

Già nei primi minuti di apertura, ha aperto con un forte rialzo del 7,57% nella prima giornata di contrattazioni, e ha subito un un ulteriore rialzo di altri 4,5 punti.


Nella giornata di ieri, 18 gennaio, poco prima della chiusura delle borse.


Il mercato americano ha comunque, virtualmente dato il consenso a questa unione,

premiando il titolo in borsa con un rialzo dell’11%, dopo i rialzi nelle borse di Milano e Parigi.

Le previsioni di qualche giorno prima dell’apertura di Wall Street, dunque, sono state corrette, e Stellantis ha stabilizzato il prezzo delle azioni intorno ai 17 dollari, allineandosi al prezzo dei listini europei.

In questi primi giornidel 2021, gli analisti di UBS hanno deciso di assegnare un “buy” al titolo Stellantis, mentre il target price è stato valutato 21 euro (oggi il titolo è a 14 euro per azione).

Stellantis parte bene in europa e USA – Gli analisti e il mondo borsistico pongono grande fiducia sul nuovo gruppo,


convinti soprattutto dalla grande esperienza dell’amministraore delegato Carlos Tavares, e delle possibili sinergie nel campo tecnologico con altri grandi gruppi come Mercedes e Renault.

Gli analisti di Intesa Sanpaolo, sono invece più cauti.

Secondo il loro parere, ci vorrà ancora del tempo, e attendere l’applicazione delle strategie economiche e finanziarie del gruppo, prima che il mercato possa dare un prezzo più alto al titolo.