fbpx

Copy trading e affidabilità, investire con sicurezza in totale legalità.

Condividi sui social!

Quando si parla di copy trading e affidabilità, si intende investire con sicurezza in totale legalità.

Da diversi mesi a questa parte si sente spesso l’espressione “Copy Trading” e molti si chiedono se può funzionare e soprattutto si interrogano sulla sua legalità o meno.

Di seguito tutti i dettagli da sapere, anche se prima di elencare il funzionamento e gli aspetti positivi e negativi da considerare, meglio approfondire bene la definizione di questa tipologia di trading così particolare.

Copy Trading: di che cosa si tratta esattamente?

L’espressione “Copy Trading” serve per indicare una tipologia di investimenti molto innovativi che riguardano il trading e chi investe copia in modo automatico le azioni di un secondo trader che ha già avuto modo di vedere risultati importanti. Tale figura viene indicata con l’espressione “Signal Provider”.

Le piattaforme di trading ultimamente hanno ampliato questa forma di investimento mettendo a disposizione i loro ” Market portfolios”

Alla base di questa idea c’è un algoritmo che raccoglie diversi assets con le migliori performance riguardo mercati specifici come digital commerce e gaming industry.

Ora è bene approfondire il discorso con un po’ di storia.

Una data importante da ricordare per il Copy Trading è il 2005, quando Tradency ha dato l’avvio alla prima operazione di questo particolare tipo di investimento, anche se con il nome di “Mirror Trading”.

Per l’esattezza però ad essere copiate non erano le azioni dei vari investitori, ma direttamente le loro strategie.

Si sono iniziate a copiare proprio le operazioni dei traders solo due anni dopo, grazie a ZuluTrade e poi grazie anche a eToro, però solo nel 2010.

Il Copy Trading funziona veramente?

Il Copy Trading funziona senza dubbio, ma è anche vero che si devono fare prima delle premesse.

Nonostante infatti il suo meccanismo possa apparire semplicistico, in realtà non è per niente così.

Questo infatti non significa che le situazioni rischiose siano assenti, anzi!

Proprio per questo motivo è opportuno sottolineare che anche gli investitori più esperti potrebbero avere delle problematiche e quindi perdere del denaro.

Nonostante questo, non vi sono dubbi riguardo la legalità del tipo di trading in questione.

Se infatti viene svolto in modo corretto e con estrema attenzione, è possibile anche avere un guadagno elevato.

Per approfondire la tematica del funzionamento poi si può affermare che il meccanismo è automatizzato, in quanto è tutto collegato al proprio portfolio, ma anche a quello dell’investitore che viene scelto come modello, insomma il Signal Provider.

Oltre a questo, è possibile aggiungere poi alcuni elementi, che si possono scegliere direttamente dalla piattaforma che si utilizza e che possono variare appunto, da piattaforma a piattaforma.

Tra i vari fattori da usare si può scegliere un determinato strumento oppure la somma da dedicare all’investimento, e così via.

La legalità di questo tipo di trading

Sebbene si sia già risposto alla domanda circa la legalità del Copy Trading, è bene sottolineare nuovamente che questa forma di investimento è legale. Questo però non vuol dire che tutti i brokers abbiano la possibilità di fornire questo servizio alla clientela.

È necessario infatti un permesso adeguato e che sia in regola con le normative vigenti. Se è presente questo tipo di autorizzazione, allora il copy trading è permesso.

Oggi, la gente che si affida a questa forma di investimento, ha molte piattaforme di social/copy trading da scegliere.

In generale, gli utenti che fanno parte di queste piatteforme e network hanno a disposizione una moltitudine di statistiche e informazioni sugli altri traders.

Alla maggior parte dei casile statistiche includono:

  • Cronologia delle operazioni
  • Profitto totale
  • Punteggio medio assegnato dai follower e commenti
  • Profilo di rischio del trader
  • Operazioni effettuate con i vari grafici
  • Percentuale di trade vincenti
  • Profitto medio per trade
  • Patrimonio gestito dal trader
  • Durata media per trade
  • Numero di followers
  • Posizione in classifica

Gli aspetti positivi e negativi

Il copy trading può garantire un certo profitto, ma va precisato che sebbene siano presenti diversi aspetti positivi, non mancano anche alcuni negativi.

Tra i primi, sicuramente è presente il guadagno, che può essere assicurato anche per i traders meno esperti.

Non si deve dimenticare però che i rischi non sono assenti e per definire al meglio quali possano essere, abbiamo preparato una lista dei pro e una per i contro.

Aspetti positivi

Il primo aspetto positivo da considerare è che è possibile avere un guadagno elevato senza svolgere un’eccessiva fatica e senza doversi cimentare in meccanismi complicati.

Si tratta quindi di profitti che si possono ottenere semplicemente, imparando in modo corretto a investire legalmente e in modo affidabile.

Ovviamente, per riuscirci al meglio, non si dovrà dimenticare di realizzare analisi dei mercati con estrema precisione, selezionando poi determinati Signal Providers.

Il secondo aspetto che può essere sgenalato riguarda invece le opportunità anche per tutte quelle persone che sono inesperte e che non si sono mai cimentate in questo ambito.

Anche per loro infatti è possibile ottenere profitti facili, in quanto si può apprendere in fretta il meccanismo, osservando con estrema attenzione le operazioni svolte dai traders che hanno più esperienza.

Oltre a questo, un altro pro del copy trading riguarda il fatto di poter ottenere redditi passivi, in quanto si potrà vedere un aumento dei propri guadagni, in modo automatico.

Gli aspetti negativi

Tra i contro vi sono di sicuro i rischi, che non devono essere sottovalutati, né ignorati dall’idea della facilità relativa ai guadagni.

Un rischio da considerare e a cui fare attenzione è quello di non pensare alle proprie azioni, quindi agire in modo automatico, senza pensare alle conseguenze.

Ulteriore rischio però è quello di sceglere un trader “modello” sbagliato come punto di riferimento.

Per evitare questo aspetto negativo sarebbe opportuno fare la propria scelta dopo aver osservato a lungo i migliori nelle classifiche.

Proprio la scelta in questione può essere complessa da mettere in atto, anche perché a volte si opta per l’investitore più popolare, ma non è detto che quest’ultimo sia quello con più esperienza.

Attenzione quindi! Ulteriore rischio è basarsi su attività di investimento passate: queste sicuramente possono aiutare a capire gli andamenti del mercato, ma non significa che saranno una certezza per il futuro.

Proprio per questo, è bene fare attenzione.

Copy trading e affidabilità, investire con sicurezza in totale legalità: Conclusioni

Il copy trading è una fonte di guadagno che può diventare anche molto redditizio, qualora venisse svolto in modo corretto e ovviamente seguendo al meglio la legalità.

Si consiglia di svolgere ogni operazione sempre con una certa responsabilità e sempre in modo ragionevole.

Tra l’altro è opportuno considerare sempre i vari rischi e non solo gli aspetti positivi.

Proprio per questo, se anche tu vuoi entrare in questo tipo di trading così particolare, prima di agire fai tutte le opportune analisi e verifiche.