Carta Skrill: le 18 cose che devi sapere assolutamente su questa carta prepagata e che forse non sei a conoscenza

Carta Skrill
Condividi sui social!

Questo articolo ci è stato suggerito in base alle molteplici domande richieste dagli utenti sui diversi forum online, ma che non hanno trovato la risposta che stavano cercando, che riguarda per l’appunto la “carta skrill“.

Abbiamo fatto una ricerca approfondita sul web e siamo riusciti ad ottenere tutte le informazioni sugli elementi che la compongono.  

Tuttavia, abbiamo invertito il processo.

Cosa significa? Abbiamo fatto in modo che le domande diventassero affermazioni!

Difatti, la risposta alla tua domanda la troverai già nelle intestazioni successive, mentre nei paragrafi, in base all’affermazione di riferimento, ci siamo concentrati nello spiegare il contesto finale in maniera del tutto dettagliata ed intuitiva.  

Alcune di queste domande, spesso richieste dagli utenti, sono i seguenti: (La carta skrill ha l’IBAN? Qual è il limite di ricarica? Come posso comprare bitcoin con la carta skrill? La guardia di finanza ha facoltà a controllare i miei conti skrill? etc. etc.).

Prima che tu inizi a leggere i paragrafi indicati di seguito in questo articolo, se sei un principiante e non sai cosa sia la carta skrill, ti suggerisco di leggere quest’altro nostro contenuto “Come funziona la carta skrill virtuale”: ti aiuterà a capire cos’è effettivamente, come funziona e come puoi aprire un tuo conto skrill. 

Indice 

1 – La carta skrill deve essere dichiarata quando si prepara la preparazione dell’Isee 

Ragazza che tiene una penna in mano

Il conto skrill e la carta skrill sono due cose diverse tra loro!

Parlando della prima opzione, non è simile alle carte prepagate come (MasterCard Visa), ma è molto simile, invece, a PayPal.

Il conto Skrill non rientra nella giurisprudenza dei conti reali, dal momento che risulta essere un conto virtuale online. 

A confermare questa tesi è stato il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che alla domanda di uno studente ha risposto in maniera diretta con queste esatte parole:

Risposta: No! È solo un metodo di pagamento. 

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Cosa diversa per la carta skrill fisica, che dal momento è dotata di Iban, deve essere dichiarata quando si prepara la preparazione dell’Isee.

Se il tuo obiettivo è quello di usufruire del conto skrill per fare acquisti online, o ricevere pagamenti, non è necessario che tu debba dichiararlo nel tuo Isee.

Ma se hai intenzione di farti spedire la carta skrill a casa, dal momento che è paragonabile ad un vero e proprio conto bancario, è tuo dovere dichiararla.  

2 – Rimane conveniente nonostante il Regno Unito sia uscito dall’Unione Europea 

Bandiera del Regno Unito

Come ben saprai, il 31 gennaio 2021 il regno Unito è uscito dall’Unione Europea! Questo evento è comunemente noto come “Brexit”.

Per garantire l’affidabilità, nonché la massima fornitura dei servizi “senza interruzioni”, la società che gestisce il portafoglio elettronico ha dovuto impegnarsi al massimo per ridurre al minimo l’impatto della Betrix verso i loro utenti.  

In particolare, i servizi nel SEE (Europa) tramite Skrill Limited autorizzata dalla Financial Conduct Authority, e tramite l’azienda Paysafe Payment Solutions Limited con sede in Irlanda.  

Sia il tuo conto skrill che i servizi che ricevi da skrill vengono gestiti da PPSL e soggetti ai nuovi termini di utilizzo che, a sua volta, sono sostanzialmente uguali ai servizi attualmente in vigore.

Pertanto, continuerai a ricevere gli stessi servizi che ricevi oggi! Tuttavia, per allinearli al trasferimento del tuo conto skrill  presso PPSL, sono stati necessari “solo” alcuni cambiamenti minimi di utilizzo. 

Ecco le modifiche che sono state emesse:  

  • Modifica dei dettagli del provider dei servizi Skrill. 
  • Modifica della giurisdizione, e modifica dei dettagli di contatto in caso di reclami.  

Nonostante tutto, però, la carta skrill rimane sempre conveniente anche dopo quest’ultimo cambiamento dei termini di utilizzo del portafoglio virtuale.  

3 – È dotata di IBAN 

Carta skrill con Iban

Uno dei principali motivi per cui la carta skrill si sta diffondendo rapidamente negli ultimi anni, è per il semplice motivo che è dotata di Iban.

Possiamo confermare, quindi, che somiglia in tutto per tutto alla classica carta di credito, dal momento che sulla stessa viene riportato Nome e Cognome dell’intestatario e il codice Iban. 

Nella parte posteriore è, invece, riportato il riquadro per la firma: questo risulta essere necessario per poter rendere definitive tutte le condizioni di sicurezza. 

Inoltre, gode di sistemi di protezione propri del circuito MasterCard al quale permette all’utente di effettuare acquisiti online in modo facile, veloce, sicuro e del tutto gratuito rispetto alle altre carte prepagate.  

Puoi utilizzarla per inviare denaro, o riceverlo, sulle migliori piattaforme di trading online più utilizzate nel mercato, per esempio, come (eToroBDSwissMarkets.com) e anche per depositare/prelevare sui siti di casinò e scommesse online “in tutta affidabilità e sicurezza”.

Tuttavia, se preferisci tenere sotto controllo tutti i movimenti da te effettuati e verificarli in tempo reale ovunque ti trovi, puoi farlo grazie all’App per i dispositivi mobili facilmente reperibile dal sito ufficiale.  

4 – Non è obbligatorio ordinare la carta fisica skrill, ma in alcuni casi può essere necessario: ecco quali… 

Uomo che tiene in mano un cellulare e una carta skrill

La richiesta della carta fisica skrill non è necessaria, e nemmeno obbligatoria, in quanto puoi fare le stesse cose che faresti con il tuo conto skrill; In alcuni casi, però, potrebbe esserti comodo averla in tuo possesso, se la tua intenzione è quella di prelevare alla cassa bancomat, fare acquisti nei negozi fisici, ristoranti, negozi online o via telefono.

Inoltre, può essere utilizzata anche all’estero! Ovviamente, prima di utilizzare la carta skrill, devi assicurarti che tu abbia 18 anni, che sia attiva e che vi siano fondi sufficienti sul conto. “Per ulteriori informazioni su come attivare e richiedere la carta skrill, leggi i paragrafi contenuti nell’intestazione (numero 9)“.  

La carta skrill, come molti credono che sia, non è una vera e propria carta di credito o di debito. I costi sono contenuti, in quanto si paga solo 10 euro l’anno. Si può utilizzare gratuitamente su tutti i pos, e se dovessi avere bisogno di contanti viene applicata una commissione valida per tutti gli sportelli del, 1,75% sul prelievo cash.

È emessa da skrill in qualità da affiliato Paysafe Financial Services Limited in diversi paesi su licenza da parte di MasterCard International. Pertanto, la carta resta di proprietà di Skrill! 

5 – La carta skrill non può essere ricaricata in tabaccheria 

Tabacchi

Anche se la carta skrill è omessa da Iban, non puoi caricarla direttamente in tabaccheria allo stesso modo di come puoi fare con le altre carte prepagate, come per esempio (PostePay; PostePay Evolution; Carta prepagata PayPal; Unicredit Genius Card o altre).  

L’unico modo per poter caricare la carta skrill è tramite i seguenti metodi di ricarica disponibili:  

  • Attraverso una carta di credito: il costo di ricarica attraverso la carta di credito ha una commissione pari al 1,00%, comunemente il costo fisso ammonta a quello predefinito dalla tua banca. 
  • Mediante il bonifico bancario: se ricarichi la carta skrill tramite il tuo conto bancario italiano, il costo di ricarica in questo caso è “gratuito”.  
  • Tramite Bitcoin: se preferisci ricaricarla tramite Bitcoin, il costo di commissione è pari all’1%. 
  • Trasferimento di denaro da un altro conto skrill: puoi ricaricare la tua carta skrill usufruendo del trasferimento di denaro da un altro conto skrill, che a sua volta la commissione sarà pari a (0%). 

Quelle di cui sopra sono le uniche opzioni di ricarica attualmente in vigore per la carta skrill.

Tuttavia, se sei una di quelle persone che tiene al proprio portafoglio e, quindi, non hai intenzione di spendere denaro al momento che stai effettuando la ricarica, il mio consiglio è quello di obiettare sulle seguenti modalità di ricarica: “Bonifico Bancario” o “Da un altro conto skrill”.  

6 – Puoi prelevare direttamente dagli sportelli ATM italiani e internazionali 

Sportello ATM – Carta Skrill

Uno dei vantaggi ben apprezzati che offre la carta skrill fisica, è che ti permette di prelevare il contante da ben 2 milioni di sportelli bancomat situati in tutto il mondo.

Il costo delle commissioni come accennato sopra, indipendente dal paese per il quale si sta effettuando il prelievo, è fisso all’ 1,75%. Tuttavia, la ricezione di denaro è immediata! 

Potrebbe essere la soluzione ideale, se senti il bisogno di accedere velocemente ai tuoi fondi: sia il denaro che hai depositato tramite bonifico bancario e sia i profitti che hai accumulato tramite servizi e piattaforme che accettano questo sistema di pagamento, come (ForexTradingPokerCasinò o altre piattaforme di scommesse on line).  

La modalità di prelievo è la stessa delle altre carte prepagate.

Ti basta, infatti, recarti in uno sportello bancomat a te vicino, inserire la carta skrill sull’apposita fessura, il pin che trovi in dotazione, selezionare la voce prelievo, scegliere le banconote che desideri prelevare e infine confermare il tutto tramite l’apposito tasto (Conferma).  

7 – Non è possibile ricevere lo stipendio direttamente nella carta skrill, ma puoi solo Inviare/Ricevere pagamenti da clienti skrill anche attraverso il bonifico bancario

Calcolatrice

Innanzitutto c’è da dire che skrill non è una banca, e il suo funzionamento è simile a PayPal e non a ICard.

Con la carta skrill puoi effettuare pagamenti online, sui negozi fisici, come per l’appunto ho detto nei paragrafi precedenti, inviare denaro ai tuoi clienti skrill anche attraverso il tuo conto bancario e tanto altro, ma non puoi ricevere lo stipendio direttamente sulla tua carta. 

Tuttavia, vi sono altre carte prepagate che possono permetterti di ricevere lo stipendio direttamente sulla carta, e molti di esse sono dotate anche di Iban. Ecco le migliori:  

  • N26: è una banca diretta con sede a Berlino (Germania). L’obiettivo dell’Azienda è quello di offrire una vasta gamma di servizi finanziari ai clienti di vari stati e membri dell’area dei pagamenti (SEPA) e degli Stati Uniti D’America. È accettata ovunque nel mondo, e inoltre dispone di un’App che ti permette di gestire i movimenti in tempo reale direttamente dal tuo dispositivo mobile.  
  • Hype Start: è una carta prepagata contactless. È dotata di codice Iban associato facilmente gestibile da un’App multifunzionale. Puoi utilizzarla per fare acquisti online, in un negozio fisico, prelevare gratuitamente dagli sportelli ATM e inoltre puoi farti pagare dal tuo datore di lavoro direttamente su questa carta.  

Oltre alle carte prepagate di cui sopra, vi sono altre carte che ti permettono di ricevere lo stipendio. Ho scelto queste due per il semplice motivo che le trovo davvero molto affidabili, per non parlare che sono le preferite e le più scelte dagli utenti di tutto il mondo, al giorno d’oggi.  

8 – Non puoi utilizzarla se hai meno di 18 anni 

Segno dello Stop

Per ricevere la carta skrill devi avere almeno 18 anni, essere residente in un paese dell’Unione Europea o altri paesi specifici autorizzati. Alla prima richiesta della carta skrill, infatti, ti verrà chiesta una copia del tuo Documento di Identità e il tuo Indirizzo per poi essere verificata dall’ente amministrativo.

Quindi, devi assicurarti di avere almeno 18 anni, prima di richiedere la carta skrill.  

Questa procedura è parte integrante del processo di registrazione e fa parte dei Termini e Condizioni di skrill, in quanto lo stesso si accerta che ogni utente che si registra nella piattaforma abbia le capacità legali per accettare gli stessi.  

Sei minorenne e stai cercando una carta prepagata online adatta a te? Nessun problema! Ecco una lista di carte prepagate adatte ai minorenni: 

  • Hyper Start 
  • Hype Preium 
  • ViaBuy MasterCard Prepagata 
  • YAP 
  • bunq Travel Card 
  • Monese 
  • Cart@perta Teen 
  • ateneo+ 
  • Laziodisu 
  • Cart@gile 
  • Nexi International 
  • Nexi Speed 
  • Oom+ 
  • BNL YouPass 
  • Carta Flash al portatore 
  • PostePay IoStudio 
  • UniCreditCard Click 

Tutte le carte prepagate che vedi sopra ti offrono tutto ciò di cui hai bisogno, se la tua intenzione è quella di fare acquisti online anche se non hai raggiunto l’età adulta, e inoltre hanno un canone mensile pari a (0). 

9 – La carta skrill deve essere attivata e approvata “prima” che tu ne faccia richiesta 

Uomo d’affari con una penna in mano

Al momento della tua richiesta per ottenere la carta skrill, la stessa sarà esaminata da un ente amministrativo nel più breve tempo possibile: lo stesso deve decidere se emettere o non emettere una carta skrill a tuo nome.

Se la tua richiesta viene accettata, ti verrà inviata all’indirizzo che hai inserito in fase di registrazione entro i 15 giorni lavorativi.  

Per richiedere la carta skrill, devi aver compiuto 18 anni e avere a portata di mano di un documento di identità valido. Ecco i passaggi da eseguire per ottenere la carta skrill… 

Recati sul sito ufficiale di skrill e fai click sul pulsante Registrati che vedi posizionato in alto a destra della pagina. Compila il form di iscrizione inserendo i tuoi dati personali e assicurati di aver portato al termine il processo di registrazione con successo.

Successivamente, accedi al tuo account personale e fai click sulla voce “Richiedi carta skrill”.

A questo punto, non ti resta che compilare tutte le voci richieste dal form e aspettare la verifica finale. 

Richiedi carta skrill

Ti ricordo che il tempo di attesa per la ricezione della carta skrill è di circa “15 giorni lavorativi”, dopo che sarà stata esaminata e verificata a tuo nome, ma in taluni casi potrebbe aumentare notevolmente. 

10 – Esiste un limite di deposito 

Ragazza che sta effettuano un deposito nella carta skrill

La carta skrill è solo uno strumento fisico che ti permette di accedere ai fondi presenti nel tuo conto skrill ovunque ti trovi, ma non da un altro conto separato. 

Non puoi prelevare o spendere più fondi rispetto a quelli attualmente presenti sul tuo conto skrill, perché sono concessi a limiti di transazione e di deposito.  

Questi limiti di transazione dipendono da diversi fattori: Nazione di residenza; Stato di verifica del tuo conto skrill; Altri criteri utilizzati da skrill che determinano tali limiti. “Puoi verificarlo facilmente dalle impostazioni del tuo profilo”.  

Pertanto, prima di fare acquisiti o prelevare il denaro dai tuoi fondi, cerca di prestare attenzione ai seguenti limiti presenti nella tua carta skrill.  

  • Limite di acquisiti giornalieri: € 900. 
  • Limite di prelievo giornaliero: € 250.

I limiti di transazione in questione sono indicati in Euro, ma qualora effettuassi un pagamento con la tua carta skrill in un’altra valuta al di fuori dell’Unione Europea, l’importo di tali limiti viene convertito secondo i tassi di conversione.

“Puoi verificare il tasso di conversione direttamente nella sezione (Commissioni) situato nella pagina principale del sito, che a sua volta vengono aggiornati regolarmente durante tutta la giornata”. 

Ovviamente queste sono le soglie standard che potranno essere modificate su richiesta dipende dalla tipologia di conto.

11 – Ti permette di comprare Bitcoin: ecco i passaggi da eseguire… 

Bitcoin

Un altro elemento vantaggioso della carta skrill, è che ti permette di acquistare bitcoin e di rivenderli istantaneamente all’occorrenza.

Per fare ciò, ti occorre individuare una piattaforma che consente skrill come metodo di pagamento e quindi acquistare bitcoin e pagare con skrill.  

Non hai idea di quale piattaforma utilizzare per riuscire nel tuo intento? Ecco i passaggi da eseguire per iniziare ad acquistare bitcoin con skrill… 

Vai sulla pagina ufficiale del sito eToro ed effettua l’iscrizione alla piattaforma di criptovalute.

Si tratta di un broker affidabile e sicuro!” riconosciuto dalla CONSOB. Dopo che hai attivato il tuo account, effettua il login alla tua area personale per accedere alla piattaforma di negoziazione e subito dopo fai click sulla sezione che vedi a sinistra “Deposita Fondi”.

A questo punto, effettua un deposito minimo sul tuo account scegliendo una delle opzioni disponibili dal menu a tendina. “Questa fase è estremamente importante perché ti servirà per acquistare i bitcoin da eToro!”.  

Deposita Fondi

Ora che la somma di denaro che hai depositato precedentemente si trova nel tuo account, non devi fare altro che fare click sulla sezione Mercati, subito dopo su Cripto e successivamente sull’icona della criptovaluta a te preferita.

Dalla finestra che si apre, fai click su Investi e infine un click su Apri posizione per effettuare concretamente l’acquisto del BTC.  

12 – Differenze di deposito/prelievo sul trading online con MasterCard e Skrill 

Ragazza che negozia su una piattaforma di trading online con il cellulare

È risaputo che le carte di credito sono gli strumenti di pagamento ideali, nonché più comodi, tra le opzioni di pagamento offerti dai broker di trading online. 

Tuttavia, c’è da non sottovalutare le “differenze che vi sono tra depositare con MasterCard e depositare con Skrill” su questi determinati broker.  

  • MasterCard: questa carta di credito è considerata l’opzione di pagamento più accettata dai broker di trading, dal momento che è la più richiesta come modalità di deposito, ma non tanto per i prelievi.
    Prendendo in considerazione il broker Plus500, per esempio, offre “solo” Paypal e Bonifico bancario come metodo di prelievo. L’unico vantaggio che hanno le carte di credito, è che l’accredito è immediato.  
  • Skrill: la carta skrill rappresenta uno dei metodi di pagamento “Standard” per i broker di trading che offrono questa modalità di pagamento, e inoltre può essere usata (sia per il prelievo che per il deposito), che a differenza della carta di credito di cui sopra non è possibile farlo.
    “Devi sapere che non tutti i broker accettano tale carta, ecco perché dovresti focalizzare la tua ricerca sui broker che offrono tale possibilità”.
    Con eToro, per esempio, puoi acquistare e prelevare tramite carta skrill dopo il primo versamento verificato.  

Dunque, in parole povere, la differenza sta nel fatto che la carta di credito MasterCard non è accettata come modalità di prelievo per la maggior parte dei broker “solo come modalità di deposito”, mentre la carta skrill è accettata per entrambe le modalità di pagamento. 

13 – Ti permette il deposito istantaneo utilizzando i seguenti metodi di pagamento: Carta di credito o PostePay 

Ragazza che ha effettuato un pagamento con PostePay con il suo notebook

Affinché il tuo conto skrill risulti attivo, e quindi permetterti di effettuare pagamenti online, è necessario fare un primo versamento di denaro. Puoi usare quattro diversi metodi di pagamento: Carta di creditoPostePayConto corrente bancario o PostePay Evolution.  

Tutte le carte appena citate sopra possono essere collegate “facilmente” dalla sezione (Versamento), situato nella pagina principale del tuo profilo quando fai il login.

Effettuando un deposito tramite Carta di credito, o PostePay, l’importo è immediato.

Se, invece, il versamento avviene tramite Bonifico bancario o PostePay evolution, l’operazione potrebbe necessitare di 2/5 giorni lavorativi.  

Come collegare la “Carta di credito” a skrill: entra nella tua area personale e fai click sulla sezione Versamento, successivamente seleziona la voce Carta di credito e segui i passaggi successivi per effettuare il deposito.

Se hai già collegato la PostePay nelle prime fasi di apertura del tuo conto skrill, non ti occorre collegarla nuovamente poiché risulta integrata”.  

Come collegare un “Conto corrente bancario” o “PostePay Evolution” a skrill: accedi alla tua area personale e fai click su Versamento, dopodiché seleziona la voce Bonifico bancario e segui i passaggi successivi per collegare la tua carta e per effettuare il primo pagamento. “Ci tengo a ricordati che, in questo caso, potrebbero volerci dai 2/5 giorni lavorativi, prima che l’importo da te ricaricato risulti visibile sul conto skrill”.  

14 – Le operazioni da seguire per caricare o prelevare denaro sul conto skrill 

Ragazzo che scrive con la tastiera del notebook

Se è la prima volta che stai usando skrill come metodo di pagamento per i tuoi acquisti futuri e non sai come caricare o prelevare denaro, allora non posso fare altro che consigliarti di leggere i paragrafi successivi. 

Come caricare denaro sul conto skrill: effettua il login al tuo account inserendo Nome utente e Password, e successivamente fai click sulla voce Deposito, situato in alto a sinistra.

Se hai collegato una delle carte citate in precedenza, non ti resta che selezionare la carta di tuo interesse, inserire la valuta di riferimento e fare click su Deposita Ora.  

Come prelevare denaro dal conto skrill: tramite skrill è possibile prelevare denaro e depositarlo direttamente sul proprio conto bancario o sulla propria carta di credito.

Per farlo, ti occorre accedere alla tua area personale inserendo Nome utente e Password, e dopodiché fare click sulla voce Prelievo, situato in alto a sinistra della pagina.

Anche in questo caso, se hai già collegato una delle carte citate in precedenza al tuo conto skrill, non devi fare altro che selezionare la carta di riferimento e fare click sul pulsante Prelievo.  

15 – La guardia di finanza/agenzia delle entrate ha facoltà di controllare i conti skrill degli italiani

Agenzia Entrate

Come è stato detto nell’intestazione numero 7 di questo articolo, la carta skrill non è una banca vera e propria ma è molto simile a PayPal. Ciò non significa, però, che enti pubblici economici, quali Agenzia delle entrate o Guardia di finanza, non possano prendersi la facoltà di controllare il denaro in entrata ed uscita della stessa.  

Parlando di bonifico bancario, diverso dal conto skrill, i controlli della banca scattano tutte le volte che si effettua un bonifico in entrata o una somma consistente di denaro in contanti.  

Questo tipo di controllo non accade con il conto skrill allo stesso modo di come accade per un bonifico bancario intestato a proprio nome, ma potrebbero avvalersi alla facoltà di analisi se l’intestatario dovesse depositare grosse somme di denaro da skrill a un altro conto, e viceversa.

I motivi che potrebbero portare a un controllo specifico di un conto skrill, sono:  

  • 1 – Transazione di grosse somme di denaro 
  • 2 – Transazione di somme di denaro effettuate giornalmente agli stessi orari 

Se stiamo parlando di piccole somme di denaro, nessuno si prenderebbe la briga di fare un controllo, e questo nemmeno per coloro che hanno un conto bancario. Stessa cosa vale per chi effettua un solo bonifico pari a € 300, a meno che lo stesso non venga effettuato periodicamente.  

16 – Skrill si avvale di strumenti di tutela per garantirti l’anonimato delle transazioni 

Hacker

Il tuo conto di pagamento in denaro elettronico skrill, ti consente di inviare e ricevere pagamenti elettronici in base alla valuta da te scelta. La tua moneta elettronica non scade mai e non genera interessi.  

Secondo quanto affermato dal sito skrill: “la moneta elettronica di un conto skrill è di proprietà della persona fisica registrata come titolare del conto.

Nessuna persona, al di fuori del titolare, ha il diritto di controllare i fondi depositati sul suo conto; ma solo in taluni casi di successione ereditaria”.  

Ogni transazione o deposito che effettui su skrill sarà visibile solo a te e a nessun altro.

Per questo motivo, durante il processo di registrazione l’azienda ti chiede di inserire i propri dati personali corrette e veritiere, in modo tale che possano confermare che il tuo conto skrill appartiene a te e che nessun altro, al di fuori di te, può accedervi.  

17 – Il vantaggio di possedere una “carta skrill fisica” ha come obiettivo di ridurre del 5,75% le transizioni di prelievo e di deposito 

Vantaggi Carta Skrill

Uno dei vantaggi veramente notevoli, che fanno della carta skrill fisica il principale motivo per il quale viene richiesta dalla maggior parte delle persone, sono i “costi di utilizzo”. 

Grazie a questa carta, infatti, potrai prelevare da qualsiasi sportello ATM (nazionale e internazionale) dove viene applicata una commissione del 1,75%. Nel caso la valuta fosse differente dall’euro, in questo caso ti viene addebitata una commissione dell’1,99 % in più. “Puoi verificare tutte le commissioni estere, compreso i tassi di conversione per singola valuta, dalla pagina (Calcolatore Tasso di Cambio). Dacci un’occhiata!”.  

Ecco le commissioni per l’uso della carta skrill fisica:  

  • Commissione di prelievo da sportello automatico: 1,75% . 
  • Acquisto tramite valuta in Euro: non vi sono commissioni aggiuntive.  
  • Transazione tramite POS: gratuita. 
  • Richiesta carta skrill: è gratuita quando ne fai richiesta per la prima volta. Il costo per le successive è pari a € 2,5. 
  • Possesso della carta skrill: commissione annuale di € 10. 

Tutte le commissioni da parte di skrill sono trasparenti, per cui non dovrai preoccuparti di nulla quando fai acquisti dei tuoi prodotti preferiti (all’interno dell’Unione Europea o all’Estero), perché saprai sempre quanto spendi.  

18 – Differenza tra Conto Skrill e Carta Fisica Skrill 

Ragazza che ha fatto acquisiti in un negozio di abbigliamento usando la carta skrill

Potrebbe non esserci una particolare differenza tra un conto skrill e una carta skrill fisica, dal momento che con un conto skrill puoi fare le stesse cose che faresti con una carta skrill come, per esempio, fare acquisti online o effettuare depositi sui tuoi siti di trading o scommesse online; ma in realtà non è affatto così.  

La principale differenza nell’avere in proprio possesso una carta skrill, è che ti permette di accedere ai tuoi fondi che hai sul conto.

Ma questa non è l’unica differenza. Difatti, tramite la stessa puoi prelevare da qualsiasi sportello ATM, mentre alcune commissioni di “deposito e prelievo” sono ridotte rispetto al conto skrill. 

Tuttavia, c’è da considerare la flessibilità di averla in proprio possesso.

Se per fare acquisti nei negozi online puoi semplicemente farlo usufruendo di una connessione a internet e un account skrill attivo, puoi utilizzarla per pagare direttamente qualunque prodotto che sei disposto ad acquistare in un negozio fisico.

Dunque, possiamo confermare che le differenze tra un conto skrill e una carta fisica skrill sono evidenti e soprattutto a portata di mano.  

Ti consigliamo anche di leggere “Come funziona la carta Skrill virtuale” dove trovi altre informazioni utili, incluso il numero di telefono assistenza clienti Skrill.