Copy trading e affidabilità, investire con sicurezza in totale legalità.

Da diversi mesi a questa parte si sente parlare del Copy Trading e delle sue potenzialità, ora molto probabilmente ti stai chiedendo è legale e se funziona davvero?

Ecco quello che bisogna sapere prima di iniziare.

Ma prima, approfondiamo bene con un po’ di storia cosa è il Copy Trading.

Cos’è il Copy Trading?

Il Copy Trading è una forma di investimento o trading ritenuta altamente innovativa, nel quale un trader copia automaticamente le operazioni di un altro trader ritenuto di successo.
Le piattaforme di trading ultimanete hanno ampliato questa forma di investimento mettendo a disposizione i loro ” Market portfolios” dando vita ad una nuova idea che segue un algorittimo che raccoglie diversi asset con le migliori performace rigurdando mercati specifici come digital commerce e gaming industry.

Il trader che viene copiato, usualmente, viene chiamato “Signal Provider” e solitamente fa parte di un network di social trading o di una piattaforma di social trading gestita da un broker online.

Uno dei primi broker sul mercato che ha offerto l’opzione di copy trading è stato Tradency, nel 2005. Il tipo di copy trading offerto da Tradency, però, si chiamava mirror trading, ed era un sistema che copiava automaticamente le strategie di trading di alcuni traders, non le operazioni o portafogli.

Le prime aziende Fintech in vetta al copy trading automatizzato, in cui i traders potevamo automaticamente copiare le operazioni di altri traders, sono state ZuluTrade nel 2007, e poi eToro nel 2010.

ZuluTrade ed eToro hanno rivoluzionato il campo del copy trading e da allora la popolarita’nel panorama del trading finanziario online è sempre cresciuta.

Ovviamente, le statistiche e opzioni disponibili variano da broker a broker, tuttavia, i dati sopra indicati sono quelli che gli investitori devono necessariamente controllare prima di copiare qualsiasi trader.

Il Copy Trading funziona veramente?


Da quello che si puo’ pensare a prima vista, il copy trading sembra anche troppo bello per essere vero. Sembrerebbe così troppo facile poter seguire e copiare le operazioni dei traders di sucesso (signal provider) per ricavarne il massimo dei profitti.

Quindi, ci sono dei trucchi nascosti? O meglio, il copy trading funziona davvero?

Prima di tutto, bisogna evidenziare sempre i rischi del trading legati all’investimento, e anche i traders più esperti e navigati possono subire delle perdite.

Dopo questa premessa, possiamo affermare con certezza che il copy trading è effettivamente un metodo di trading legittimo,innovativo che funziona veramente, e che può essere alquanto redditizio. Ricordiamoci sempre che nei mercati finanziari può succedere di tutto e anche i migliori traders in certi periodi possono subire delle perdite.

La risposta alla domanda se il copy trading funzioni davvero, la risposta è sicuramente di sì.

Il copy trading funziona tramite un sistema di trading automatico. Il sistema automatizzato collega parte del tuo portfolio al portfolio di un trader da te scelto.

A seconda della piattaforma di copy trading usata, è possibile impostare dei parametri aggiuntivi supplementari, quali gli strumenti e i tipi di trade da copiare,l’importo del capitale da investire con i propri stop loss e take profit. Si potra’ anche aggiungere o togliere parte del capitale successivamente all’investimento iniziale.

La piattaforma quindi copierà automaticamente le operazioni del trader o dei traders scelti, secondo i parametri impostati.

Il Copy Trading è legale?

La risposta a questa domanda è decisamente sì, il copy trading è assolutamente legale.

Nonostante la totale legalità, non tutti i brokers di trading online possono mettere a disposizione ai propri clienti il servizio di copy trading. I brokers che offrono servizi di copy trading devono essere necessariamente autorizzati e regolamentati dagli organi di vigilanza che disciplinano il copy trading.

Oggi, la gente che si affida a questa forma di investimento, ha molte piattaforme di social/copy trading da scegliere.

In generale, gli utenti che fanno parte di queste piatteforme e network hanno a disposizione una moltitudine di statistiche e informazioni sugli altri traders.
Ad esempio, la maggior parte delle piattaforme di copy trading permette agli investitori di visualizzare la performance complessiva anche nell’arco temporale di anni, mettendo a disposizione anche il profilo dei signal provider.

Nella maggior parte dei casile statistiche includono:

  • Cronologia delle operazioni
  • Profitto totale
  • Punteggio medio assegnato dai follower e commenti
  • Profilo di rischio del trader
  • Operazioni effettuate con i vari grafici
  • Percentuale di trade vincenti
  • Profitto medio per trade
  • Patrimonio gestito dal trader
  • Durata media per trade
  • Numero di followers
  • Posizione in classifica
    E tanto altro.

Alcuni dei principali enti che autorizzano e controllano i brokers per l’attività di copy trading sono:

Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC)
United Kingdoms Financial Conduct Authority (FCA)
United States Securities and Exchange Commission (SEC)
S. Commodity Futures Trading Commission (CFTC)

È importante ricordare che un broker che offre servizi di copy trading ma che non è in regalo con la licenza o che non è regolamentato, da nessuna delle autorità indicate sopra, non può essere considerato attendibile.

Inoltre, le autorità di regolamentazione sopra citate sono altamente affidabili e impongono ai brokers delle linee guida, standard e regolamenti da rispettare per la sicurezza dell’investitore.

È questo il motivo per cui sono disponibili poche piatteforme di social/copy trading, in quanto i brokers devono essere assoulutamnte in regola con le verie licenze imposte dai regolatori.

Vantaggi e svantaggi


Il copy trading può essere un metodo di investimento molto profittevole, che presenta dei vantaggi e dei benefici rispetto al trading tradizionale.
Infatti, è diventato molto popolare in quanto così semplice che persino i traders alle prime armi possono ottenere dei profitti copiando i traders di successo.

Tuttavia, proprio come qualsiasi altra forma di investimento, bisogna prendere le informazioni dovute sui traders da seguire.
Se non fai attenzione e non conosci i suoi svantaggi, il copy trading può rivelarsi deludente in alcuni casi.
Per questo abbiamo messo a tua disposizione un elenco completo dei vantaggi e svantaggi che ti aiuteranno a prendere le tue scelte massimizzare i guadagni e limitare le perdite.

Vantaggi


È possibile guadagnare in maniera semi automatica senza troppi sforzi e impiegare troppo tempo.

Invece di spendere tempo e denaro per imparare a fare trading e osservare e analizzare costantemente i mercati, gli investitori possono affidarsi ad un trader di successo, con una buona esperienza, e starsene tranquilli mentre le operazioni vengono copiatelimitandosi solo a controlli minimi.

I traders principianti possono imparare a fare trading seguendo e copiando i trader migliori e più navigati.
Gli investitori più inesperti possono prendere appunti, osservando ogni volta che viene eseguita un’operazione o che ne viene chiusa una, provando a scoprire perché il trader che seguono si è comportato così.

Inoltre, generalmente parlando i traders possono comunicare l’uno con l’altro, tramite un social feed che mette a disposizione la piattaforma.

È un modo innovativo per generare un reddito passivo. Se selezionate un trader (signal provider) bravo, continuerai ad accrescere il tuo investimento con sforzo minimo da parte tua.

Potrai seguire più traders contemporaneamente che seguono strategie diverse diversificando i tuoi investimenti e proteggendo il capitale, Il copy trading consente ai trader di diversificare facilmente il loro portfolio, investendo in mercati differenti.
Il copy trading può essere utilizzato anche dai traders con esperienza come una sorta di hedging al proprio trading.

Svantaggi

È importante sapere che il trading nei mercati finanziari include sempre una parte di rischio, anche se è facile dimenticarsene quando ci si limita a seguire e copiare alcuni trader per questo è importante la diversificazione e copiare anche traders che investono in settori differenti.
Copiare un solo trader a volte può rivelarsi uno svantaggio, in quanto è facile diventare inconsapevoli delle proprie azioni.

Qualunque persona potrebbe diventare un trader di successo con un pò di fortuna, costruendosi un ottimo profilo e conquistandosi una buona posizione in classifica, pur non essendo un trader con molta esperienza. Quindi, è necessario effettuare una ricerca approfondita sui traders a cui scegliamo di affidare il nostro capitale.

Trovare i migliori traders da seguire a volte puo’ richiederci un po’ di tempo per l’analisi del profilo. Ci sono tantissimi dettagli da considerare.
Alcuni di questi possono essere fuorvianti e possono portarti a seguire un trader con poca esperienza ma con molta fortuna.
Le statistiche passate di un trader sono fondamentali per la scelta più appropriata, tuttavia il trader potrebbe cambiare strategia rendedola più rischiosa o meno profittevole in base alle sue ultime informazioni.

Conclusioni


Il copy trading può essere una forma di investimento estremamente redditizia e semi automatica, se fatta bene e seguendo certi criteri.
Gli investitori devono essere pienamente consapevoli dei potenziali svantaggi e dei rischi connessi a questa attività, visto che prima di affidare il nostro capitale dobbiamo fare le dovute considerazioni.

Ad ogni modo, il copy trading è legale e per molti traders ne traggono profitto, ma solo se fatto in modo intelligente e responsabile.

È una tipologia di investimento innovativa, legale e in forte espanzione, ma bisogna ricordare di controllare sempre che la piattaforma e il broker con cui si intende investire abbiano le licenze necessarie imposte dal regolatore.

In conclusione, se sei un trader interessato al copy trading, per massimizzare i guadagni e ridurre le perdite avere assicurati di fare tutte le ricerche necessarie per questa tipologia di investimento.